Angelina Jolie, custodia dei figli a rischio: deve lasciarli più tempo con Brad Pitt

L’accordo sul divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt sembra sempre più lontano e le tensioni tra di due non accennano ad allentarsi. Motivo della discordia: la gestione dei figli. Stando al Daily Mail, il tribunale avrebbe lanciato un ultimatum all’attrice, che finora ha avuto la custodia esclusiva dei sei ragazzi, chiedendole di lasciare al padre più tempo e più spazio da trascorrere con loro. A rischio sarebbe proprio l’esclusività accordata alla star nell’accudimento e nell’educazione della prole.

 

A sollevare nuovamente il polverone sulla questione della gestione dei sei figli della ex coppia Maddox, 16, Pax, 14, Zahara, 13, Shiloh, 12, e i gemelli Vivienne and Knox, 9, è stato, nelle ultime settimane, il no del tribunale alle trasferte dei ragazzi fuori dagli Stati Uniti . La Jolie infatti sarà impegnata a Londra per tutta l’estate per le riprese del film “Maleficent 2”. Senza finalizzazione delle pratiche di divorzio l’attrice non potrebbe portare con sé i ragazzi. A meno che non ci sia anche il padre con loro. E infatti così pare che sarà. Il tribunale, che è convinto che i bambini siano al sicuro anche con il padre e che sia importante che abbiano un rapporto sano con entrambi i genitori, avrebbe quindi stabilito un dettagliatissimo programma.

Pitt vivrà a Londra con i figli in un appartamento che l’attrice ha preso in affitto per quattro ore al giorno dall’8 al 17 giugno, dal 27 giugno al 1 luglio per 10 ore al giorno e poi dall’8 al 14 luglio per 4 ore al giorno. Tutto con la supervisione di uno psicoterapeuta infantile. Inoltre Angelina Jolie dovrà fornire all’ex marito il numero di cellulare di ogni figlio, che lui potrà chiamare quando vuole e assolutamente senza la sua supervisione. Tornati in California, dal 21 al 29 luglio, la custodia sarà ancora affidata a Pitt e le limitazioni stavolta riguarderanno la Jolie, che potrà sentire i bambini solo una volta al giorno e in un orario concordato con l’ex marito. Solo Maddox, che è il più grande dei sei ragazzi, sarà in grado di scegliere quanto tempo vuole trascorrere con ogni genitore.