Angelina si riprende il suo cognome da “signorina”: sarà solo Jolie senza più Pitt

Angelina Jolie non è ufficialmente più Angelina Jolie-Pitt. L’attrice infatti ha fatto ripristinare il suo nome da nubile, eliminando il cognome dell’ex. Dal canto suo Brad Pitt, così rivela in esclusiva a “Hollywood Life” una fonte vicina alla star 55enne, “è sollevato dal riavere il suo cognome”, ma soprattutto: “Ci penserà due volte prima ancora di condividere il suo cognome con un’altra donna”.

Il ripristino dello stato da single e l’eliminazione del cognome del marito da tutti i documenti è solo una delle conseguenze del cosiddetto “Bifurcated Judgment”,scappatoia legale vigente in California, che permette ai coniugi che non vogliono più saperne l’uno dell’altra, di tornare “legalmente single” prima che i termini di divorzio diventino effettivi. E visto che la strada verso il definitivo divorzio sembra ancora essere lunga Angelina e Brad hanno deciso di ricorrere a questo escamotage: dopo aver firmato l’atto del “Bifurcated Judgment” non si è più legalmente sposati.

Il sito “The Blast” riferisce infatti: “I due vogliono andare avanti con le loro vite e non vogliono più essere sposati l’una con l’altro”. Sempre secondo “The Blast”, i sei bambini: Maddox, 17, Pax, 15, Zahara, 14, Shiloh, 12 e 10 I due gemelli, Vivienne e Knox, avranno ancora il cognome con il trattino Jolie-Pitt.

Questa è la seconda volta che Angelina scende in campo per quanto riguarda il suo cognome. Nel 2002 l’attrice aveva chiesto l’eliminazione del cognome del padre, Voight.

Pitt dal canto suo sembra soddisfatto di essere tornato single di nome e di fatto:”Un passo in avanti verso la guarigione per lui, Angie e l’intera famiglia”, riferisce la fonte a HL. Riavere il suo nome? “Una cosa in meno che li lega insieme”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Tgcom24.it