Barbie arriva sul grande schermo: avrà il volto di Margot Robbie

Barbie arriva sul grande schermo. La Mattel e la Warner Bros hanno raggiunto un accordo per portare a Hollywood la bambola più famosa del mondo: a interpretarla nel suo primo film live action sarà l’attrice nominata all’Oscar Margot Robbie, la 28enne australiana che ha indossato i panni della regina Elisabetta I in “Mary, Queen of Scots”.

Il film su Barbie è la prima creatura di Mattel Films, l’ultima nata in casa Mattel guidata dal produttore Robbie Brenner, candidato all’Oscar nel 2014 per “Dallas Buyers Club”. E segna anche la prima collaborazione fra Mattel e Warner Bros. “Questo progetto è un buon inizio per la nostra partnership – ha spiegato Toby Emmerich, presidente di Warner Bros -. E Margot è l’attrice e produttrice ideale per dar vita a Barbie sullo schermo con modalità in grado di renderla rilevante per il pubblico di oggi”.

Uno dei nodi principali sarà infatti proprio dare vita a Barbie, la bambola perfetta che ha quasi 60 anni e cerca il rilancio puntando sulle sue fedelissime ma corteggiando le nuove giovanissime, distratte dai loro smartphone e che non subiscono il fascino dei giocattoli tradizionali. Per Mattel e il suo amministratore delegato Ynon Kreiz il film rappresenta un progetto cruciale per modernizzare la società e renderla al passo con i tempi, dopo i duri colpi ricevuti (come per gli altri colossi dei giocattoli) a causa del boom dei videogame e dei dispositivi elettronici, che hanno innescato una fuga dei bambini dai giochi tradizionali. Per Kreiz la ricetta del successo parte dal capitalizzare la proprietà intellettuale di Mattel – a cui fanno capo alcuni dei marchi più famosi, da Barbie a Fisher Price, da Hotwheels a Master of Universe – espandendola nei film, in televisione e in video giochi. E la prima sfida è con una delle bambole più famose della storia, Barbie.

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Tgcom24.it