Bud Spencer, omaggi a catena: dopo la via arriva anche la statua

Le manifestazioni d’amore nei confronti di Bud Spencer continuano. Non solo all’attore sarà dedicata una strada in una cittadina del Parmense, ma il 2 giugno a Livorno sarà inaugurata una statua che lo ritrae. L’iniziativa è stata presa dalla pagina Facebook “”In onore di Bud Spencer”, e vuole ricordare quando l’attore girò nella città toscana due film, “Lo chiamavano Bulldozer” e “Bomber”, tra il 1978 e il 1982.

‘iniziativa ha ricevuto il patrocinio e la collaborazione del Comune di Livorno e degli assessorati alla Cultura e allo Sport. La statua, che ritrae Bud Spencer in tenuta da “Lupo di mare” come appariva in “Lo chiamavano Bulldozer”, sarà posizionata sul lungomare.

A realizzarla, in vetroresina dipinta con un’armatura in ferro, è stato un famoso carrista viareggino, Fabrizio Galli. Il progetto viene sovvenzionato con una raccolta crowdfunding ancora in corso: l’obiettivo finale è di 20mila euro.