Chris Brown e Rihanna, il rapper è ancora ossessionato da lei e sogna di tornare con la popstar

La burrascosa relazione tra Chris Brown e Rihanna è terminata in malo modo molti anni fa, dopo la terribile aggressione che fece il giro del mondo subita dalla popstar per mano del rapper nel 2009, la sera prima della cerimonia dei Grammy di quell’anno. I due hanno cercato di riprendere la loro storia per un breve periodo alla fine del 2012, ma il tentativo è naufragato. Successivamente Brown ha affrontato diversi problemi con la giustizia e di recente è stato nuovamente accusato di violenza sulle donne, ma a quanto pare spera ancora di poter riallacciare i rapporti con la sua ex.

Secondo il sito di Hollywood Life, Chris Brown non riesce proprio a dimenticare Rihanna, che però sembra aver definitivamente archiviato quella storia tossica.

A descrivere il rapper come ossessionato dalla popstar barbadiana è una fonte anonima a lui vicina, che spiega come Brown sia ancora legato al ricordo della sua ex.

“Chris non può dimenticare Rihanna, anche dopo tutti questi anni. Anche dopo tutto il tempo che non sono stati insieme e dopo tutte le lacrime che hanno pianto, Chris pensa ancora a Rihanna tutto il tempo. Al mattino, a Chris a volte piace guardare il suo profilo Instagram e di notte pensa a lei quando non riesce ad addormentarsi. Pensa che Rihanna sia rimasta sexy – e sia anche migliorata con l’età – il che gli rende impossibile dimenticarla.”

Non sembra essere dello stesso avviso Rihanna, che solo qualche mese fa stigmatizzò l’ironia becera di una campagna marketing di Snapchat sulla violenza subita da Brown, dimostrando di non aver certo dimenticato gli abusi subiti. Lo scorso maggio Brown è stato rinviato a giudizio con accuse di stupro, in seguito alla denuncia di una donna che ha raccontato la raccapricciante aggressione subita durante una festa nella villa del cantante a Miami.

 

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it