Come combattere il cattivo umore da brutto tempo

Si chiama Seasonal Affective Disorder e si indica con la sigla SAD. Si tratta della depressione tipica della stagione invernale, un disturbo che colpisce moltissime persone. Sei una di queste? I tipici sintomi sono malinconia e tristezza, difficoltà a concentrarsi, ansia nell’affrontare i compiti di tutti i giorni, voglia di mangiare in continuazione. Come possiamo migliorare la situazione? Ecco alcuni consigli.

 



LA LUCE È IMPORTANTE

Le giornate in inverno diventano buie in un attimo, i pomeriggi sembrano accorciarsi sempre più, il maltempo è frequente. La mancanza di luce è una delle primarie cause di depressione in questo periodo. I raggi solari infatti hanno un ruolo importante nel controllare l’attività endocrina, come anche il sonno e la fame. Dopo la sveglia, è indispensabile aprire le imposte. Dedicati alla meditazione, nel silenzio della mattina, oppure ascolta una canzone ritmata che ti dia energie mentre ti regali una doccia non troppo calda. Fai arieggiare la stanza, affacciati dalla finestra e respira l’aria fresca del mattino.

LA ROUTINE DEI PASTI
La colazione, lo sappiamo, è indispensabile per iniziare al meglio la giornata. Apparecchia la sera prima la tavola con tutto l’occorrente, così da non dover fare le cose di fretta la mattina. Frutta fresca, latte e cereali e un caffè o un tè caldo ti daranno la sveglia. Non eccedere negli zuccheri, danno sonnolenza.

AUMENTA L’ATTIVITÀ FISICA
Non serve trascorrere ore in palestra: basta anche una passeggiata in pausa pranzo, per respirare aria fresca e ossigenare il cervello. Stare all’aria aperta, anche quando è freddo o piove, fa bene all’umore: basta coprirsi bene.

LE TISANE CHE DONANO ENERGIE
Ai frutti rossi, con i profumi tipici delle feste, al finocchio, come detossinante, o alla melissa, per rilassarsi: le tisane, per scaldarsi e ritrovare il buonumore, sono un ottimo alleato dell’inverno. Porta con te una bustina in ufficio o prepara un thermos prima di uscire e mettilo in borsa. Bevi piano e assapora con lentezza.

UN INTEGRATORE
Fiacchezza e stanchezza spesso indicano che hai bisogno di un integratore: puoi chiedere in farmacia il prodotto più adatto a te, oppure in erboristeria le erbe più efficaci. Non dimenticare il potere della vitamina C: bevi spremute di arancia fresca e porta con te dei mandarini per la merenda.

TRASFORMA I MOMENTI IN CASA IN UNA COCCOLA
Essere chiusi in casa ti mette tristezza? Rendi quei momenti più piacevoli dedicandoti a te: leggere un bel libro mentre fuori piove, cucinare una torta che profuma tutta la stanza, dedicarti a lavori manuali per decorare la casa: prendi la vita con più calma.