Daniel Craig si infortuna sul set, stop alle riprese di “Bond 25”

Continuano i problemi per la travagliata produzione di “Bond 25”, l’ultimo film della serie dedicata al leggendario agente segreto britannico “007”. Secondo quanto riporta il tabloid The Sun, Daniel Craig ha riportato un infortunio alla caviglia mentre stava girando una scena d’azione sul set in Giamaica, scivolando durante una corsa. Un incidente che ha costretto la produzione a interrompere le riprese. L’attore è stato portato negli Stati Uniti per esami più approfonditi.

Il film è atteso nelle sale di tutto il mondo nell’aprile 2020. Era stato inizialmente affidato a Danny Boyle, che ha poi deciso di abbandonare il progetto per divergenze creative. Dietro la macchina da presa si è seduto Cary Fukunaga, acclamato regista della prima stagione di “True Detective”. Nel cast del film troveremo, tra gli altri, Ana De Armas, Lea Seydoux e Rami Malek nei panni del nuovo villain.

 

 

 

 

 

Fonte: tgcom24.it