Demi Lovato, primo messaggio social dopo il ricovero: “Continuo a lottare”

“Sono sempre stata onesta sulla mia dipendenza e ho imparato che la malattia non è qualcosa che scompare col tempo, ma qualcosa da sconfiggere e io non ce l’ho ancora fatta…”, comincia così il primo post social di Demi Lovato, a oltre due settimane dal suo ricovero per overdose. La cantante e attrice di Albuquerque rompe il silenzio per ringraziare chi le è stato vicino e confessare di avere ancora “molto lavoro da compiere”.

Ringrazia Dio per averla tenuta in vita, i medici del Cedars-Sinai, il suo team, la sua famiglia e i suoi fan per esserle stata vicini: “Il vostro supporto, il vostro amore e i vosti pensieri positivi mi hanno aiutato a superare questo momento difficile”, scrive Demi, che aggiunge: “Senza di voi non sarei qui a scrivere questa lettera” e conclude ammettendo il suo bisogno di aiuto e facendo una promessa: “Ora ho bisogno di tempo per curarmi, concentrarmi sulla mia sobrietà e sul mio percorso verso la ripresa. L’amore che tutti voi mi avete mostrato non sarà mai dimenticato e io non aspetto altro che il giorno in cui potrò dire di essere uscita da tutto questo. Continuerò a combattere“.
Per l’ex stellina Disney adesso comincia un nuovo percorso di riabilitazione in un rehab per il recupero dalle dipendenze, l’ennesimo tentativo per lei di uscire da un tunnel, al momento ancora senza luce.