Dischi d’oro e di platino per la musica italiana: da Ultimo a Marco Mengoni

Dischi d’oro e di platino tra singoli e album della musica italiana. Il brano vincitore del Festival di Sanremo 2019, Soldi di Mahmood, riceve il disco di platino digitale per le 50.000 copie realizzate tra vendite ed ascolti in streaming.

Disco di platino anche per Marco Mengoni, Negramaro e Francesco De Gregori,grazie ad alcuni singoli rilasciati non proprio di recente. Marco Mengoni ha ottenuto la certificazione platino per il brano Ad occhi chiusi, contenuto nell’album Le cose che non ho, rilasciato nel 2015. Ai Negramaro il disco di platino è andato per il singolo Estate, datato 2005; a Francesco De Gregori invece il platino è per La leva calcistica della classe ’68.

Tanti anche i dischi d’oro assegnati ai singoli, questa settimana.

Irama – reduce dalla partecipazione al Festival di Sanremo – ha ottenuto il disco d’oro per La ragazza con il cuore di latta. Disco d’oro anche a Possibili scenari di Cremonini, Maharaja di Achille Lauro e Luna di Clementino. Oro ad Ultimo per il brano Sabbia, contenuto nel disco Pianeti, il disco d’esordio rilasciato nel 2017. Certificato oro anche il singolo Chiudo gli occhi e salto di Baby K feat. Federica Abbate.

Per quanto riguarda gli album, Sfera Ebbasta vince il doppio disco platino mentre Elisa conquista il disco di platino con l’ultimo progetto discografico, Diari aperti. A Salmo il triplo disco di platino per Playlist. Platino anche il primo disco di Ultimo, Pianeti, trainato in classifica – al pari di Peter Pan – dal successo sanremese. Il nuovo album di inediti di Ultimo è atteso per il prossimo 5 aprile, anticipato dai singoli I tuoi particolari e Fateme cantà, con il titolo di Colpa delle favole che presta il nome anche al tour sold out nei palazzetti.
Ultimo è atteso poi in concerto allo Stadio Olimpico di Roma per un grande evento il 4 luglio prossimo. Il concerto è già sold out.

 

 

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it