Ermal Meta e Ariana Grande tra i più menzionati su Twitter con Benji e Fede e One Direction

Tra gli account più menzionati su Twitter nel 2018 spiccano i nomi di alcuni dei cantanti italiani più seguiti del momento: Ermal Meta, Federico Rossi, Benjamin Mascolo e l’account di Benji & Fede sono tra gli artisti italiani più citati.

La classifica fa riferimento esclusivo all’Italia: i dati riguardano account Twitter italiani che menzionano nei propri messaggi profili di personaggi italiani ed internazionali. Il più citato in assoluto per il settore intrattenimento è il gruppo BTS, seguito dal colosso YouTube.
Il terzo posto della classifica è occupato dall’account della band anglo-irlandese degli One Direction che, nonostante la pausa dalle scene, resta sul podio. Li segue Ariana Grande.

Quinto posto in classifica per Ermal Meta, seguito da Benjamin Mascolo, Federico Rossi, Harry Styles e dall’account italiano dei BTS. Chiude la top 10 Louis Tomlinson degli One Direction.

Tra i più citati in assoluto in Italia, nella classifica generale non suddivisa per genere, gli One Direction sono alla posizione numero 3 mentre Ariana Grande chiude la top 10 all’ultimo posto.

A rendere noti i dati agli utenti di Twitter è stato lo stesso social network attraverso il tradizionale #ThisHappened che racconta il 2018 appena trascorso in compagnia dei cinguettii su Twitter. Sono disponibili classifiche anche per ciò che riguarda il mondo politico e il mondo sportivo.

Per la politica, al primo posto degli account più menzionati in Italia troviamo quello di Matteo Salvini, seguito da Luigi Di Maio e Matteo Renzi. Per lo sport, in vetta c’è la Juventus, seguita da Inter e Milan. In classifica sono presenti anche Sky Sport e Cristiano Ronaldo, alla posizione numero 6 tra il Napoli e la Roma.

Su scala globale, l’account più seguito dell’anno in assoluto è quello della band coreana BTS, i 7 ragazzi noti in tutto il mondo per essere gli esponenti del genere musicale KPOP. Nell’ultimo anno hanno riscosso ampio successo e ritirato premi prestigiosi.

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it