Ermal Meta si prende una pausa dopo il lungo tour 2018

Ermal Meta si prende una pausa per lavorare al nuovo album. Questo è quanto emerge dall’ultima intervista a Donna Moderna, nella quale ha parlato dei suoi impegni e della sua volontà di prendersi un momento di stop dai concerti.

Le canzoni già pronte sarebbero circa 20, ma l’artista ha sentito il bisogno di prendersi una pausa per compiere il suo lavoro in tempi più calmi rispetto a quelli battuti negli ultimi anni, nei quali è stato uno dei grandi protagonisti della musica italiana a cominciare dal Festival di Sanremo.

“Il prossimo anno mi prendo una pausa per riuscire a fare un disco in tempi più umani. Ogni brano e ogni idea si muovono e ho bisogno di tempo per capire che cosa c’è nella mia testa.”

L’artista di Fier si è inoltre sbilanciato sulle sue scelte passate, nelle quali era compresa anche la possibilità di fare carriera unicamente come autore. Il successo da solista non gli ha comunque impedito di continuare a scrivere per i colleghi, che continuano a cantare le sue canzoni con molto orgoglio.

“Fino a 2 anni e mezzo fa scrivevo canzoni per altri, me ne stavo chiuso nella mia tana. Non avrei mai immaginato di raggiungere obiettivi così grandi.”

Ermal Meta ha anche parlato della situazione dei porti, ricordando i tempi in cui lui e la sua famiglia hanno raggiunto l’Italia.

“Se quello che sta succedendo adesso in Italia fosse accaduto 24 anni fa, io non sarei qui a scrivere canzoni, fare musica, andare in tv ed esibirmi ai concerti. E come me tanti altri. I confini esistono. Però so che esistono le persone prima dei confini, bisognerebbe dare una possibilità alla vita. Mi ha fatto male leggere alcune cose ultimamente. Non esiste un diritto di nascita più di un altro.”

Il tour di Ermal Meta continuerà fin dopo l’estate con una nuova serie di concerti che terrà in giro per l’Italia dopo il debutto al Forum di Assago del 28 aprile scorso.

 

 

 

 

Fonte: optimagazine.it