Franco Battiato, un post in Rete scatena speculazioni sul suo stato di salute

Come sta Franco Battiato? Da lunedì la domanda rimbalza in Rete e sui social, scatenata da una poesia pubblicata su Facebook da un cantautore bolognese che con il Maestro ha collaborato in passato. Una poesia in cui traspariva il riferimento a una malattia grave, che spiegherebbe la lunga mancanza dalle scene (sono 8 mesi che Battiato non appare in pubblico). Il post poi è stato cancellato.

Sull’onda di quel post la notizia ha iniziato a rimbalzare sui social e poi su alcune testate suscitando la reazione dei fan, che è andata dalla costernazione al cordoglio. Qualche media ha dato per certa la malattia, qualcun altro ha aggiunto il particolare che il fratello di Battiato, Michele, si sarebbe trasferito da qualche mese a Milo, dove abita il Maestro, per stargli vicino. Ma, sempre via social, è arrivata anche qualche smentita: mercoledì Ottavio Cappellani, scrittore e collaboratore di Battiato, ha controbattuto con un post in cui invita a smettere “con il sentimentalismo anticipato”, scrive di averlo visto “in forma” e a chi nei commenti si augura sia tutto ok risponde con un “E’ tutto ok. Artistini che vogliono farsi pubblicità. Garantisco io”.

Nessuna conferma o smentita invece da parte dell’entourage del Maestro. Dopo l’incidente di novembre, in cui Battiato si era fratturato femore e bacino, sono solo apparsi pochi post sulla sua pagina Facebook: uno a dicembre 2017, in cui si diceva che la fisioterapia procedeva bene, uno per gli auguri di natale, uno per il compimento dei 73 anni, il 23 marzo. L’ultimo post, in realtà una condivisione di un post di Jovanotti, risale a maggio. Poi il silenzio. Che perdura anche di fronte a questa tempesta mediatica.

 

 

 

 

 

Fonte: tgcom24.it