George Michael, 25 canne al giorno e finisce in rehab!

A quanto pare il lupo perde il pelo ma non il vizio: George Michael è entrato di nuovo in rehab! Cinque anni fa il cantante inglese, con alle spalle una lunga storia di sostanze stupefacenti, era finito in prigione dopo essersi dichiarato colpevole di possesso di cannabis e guida sotto l’effetto di droghe: aveva sfondato la vetrina di un negozio con la sua Range Rover.Secondo quanto riportato dalla rivista tedesca Bild, la 51enne star della musica ha deciso di andare al Küsnacht Practice di Zurigo per cercare di smettere di fumare erba. Secondo i rumors, l’ex Wham! era arrivato a farsi 25 canne al giorno prima del suo check-in nel centro di riabilitazione svizzero.

 

george

Un trattamento presso quella che secondo molti è la clinica più costosa del mondo può superare i 100 mila dollari. Tra i suoi pazienti si annoverano lo stilista John Galliano, Tina Turner, Shania Twain e molti sceicchi arabi.Poco più di un anno fa, George Michael aveva affermato di aver smesso di fumare marijuana e di essere pulito da oltre 18 mesi. Ma evidentemente il cantante non si è mai ripreso del tutto dalla polmonite che l’ha quasi portato alla morte nel 2011.Nel 2013, poi, era rimasto coinvolto in un incidente stradale, provocandosi una ferita alla testa, e nel 2014 era stato ricoverato in ospedale per problemi di salute non meglio specificati.