Già firmato il contratto per il tour delle Spice Girls

Dopo la reunion a Londra con il loro manager storico Simon Fuller, le indiscrezioni su un nuovo tour delle Spice Girls hanno cominciato a rincorrersi insieme alle ipotesi sulle cifre milionarie che sarebbero alla base del nuovo progetto della band inglese.

Oltre vent’anni dopo il loro debutto sulla scena internazionale, Geri Halliwell, Emma Bunton, Victoria Beckham, Melanie Brown e Melanie Chisholm hanno intenzione di onorare la loro storia ed aprire un nuovo capitolo insieme. L’ipotesi più probabile sin dall’inizio è sempre stata quella di un nuovo tour delle Spice Girls da portare in giro per il mondo, ma a smorzare gli entusiasmi ci aveva pensato Victoria Beckham, dichiarando alla New York Fashion Week di non essere assolutamente intenzionata a tornare a cantare dal vivo con il gruppo nonostante sia stata felicissima di ritrovarle a Londra: il suo no categorico all’idea di un nuovo tour delle Spice Girls non sembra però essere un ostacolo.

Secondo il sito web TMZ, che ha seguito da vicino tutti i passaggi della reunion delle Spice Girls nelle ultime settimane, il contratto per un nuovo tour è stato già firmato lo scorso venerdì 9 febbraio da tutte e cinque le componenti della band, ma le date e le città in cui si svolgeranno i concerti non sono ancora state ufficializzate. Non è chiaro, a questo punto, se Victoria parteciperà al tour e in che veste, visto che ormai ha deciso di chiudere col canto da molti anni per dedicarsi al suo lavoro di stilista che l’ha portata sulle passerelle delle più prestigiose sfilate di moda.

La nuova reunion delle Spice Girls, attesa da molti anni dopo continue voci e smentite a riguardo, dovrebbe sfociare però in diversi progetti: oltre al tour, sarebbero in cantiere anche degli show televisivi, oltre ad inevitabili contratti pubblicitari che farebbero seguito alla reunion.

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it