Jovanotti: diventa un fumetto e incontra Zagor grazie a Sergio Bonelli editore

C’è un legame tra Jovanotti e il personaggio di Zagor e negli scorsi giorni, proprio in occasione della partenza del Lorenzo Live 2018 i due si incontreranno.

Zagor è un personaggio ideato nel 1961 da Guido Nolitta (pseudonimo di Sergio Bonelli) e realizzato graficamente da Gallieno Ferri.

La serie fu inizialmente pubblicata in formato a strisce per poi passare nel 1965 sulla collana Zenith Gigante nel classico formato bonellide. Pubblicata ininterrottamente, ha superato i 500 volumi.

Sono numerosi i punti che accomunano il personaggio di Zagor e Lorenzo Jovanotti. La vicenda di Zagor si svolge nella prima metà del diciannovesimo secolo ed è ambientata in una sorte di Far West fantastico. La sua missione è quella di mantenere la pace, proteggendo le tribù indiane e dare la caccia ai criminali.

E’ nota l’attitudine di Jovanotti a parlare di pace e libertà ed è un uomo che, come Zagor, “non ha radici, ma piedi per camminare”.

Sergio Bonelli Editore ha deciso di far incontrare Lorenzo e Zagor trasportando il cantautore a Darkwood, regno dell’immaginazione e della fantasia.

L’incontro virtuale ha genarato un breve racconto realizzato con la stessa passione che ogni giorno caratterizza questo lavoro così particolare, che mescola creatività artistica e alto artigianato. Un nuovo regalo dall’etereo mondo della fantasia, un po’ come costruire dal nulla una canzone.

L’albo speciale intitolato Il richiamo della Foresta verrà allegato in omaggio al numero 683 di Zagor, in tutte le edicole a partire dal 2 marzo 2018.

 

 

 

 

Fonte: AllMusicItalia.it