Liam Gallagher tenta la reunion degli Oasis senza Noel

Liam Gallahgher tenta la reunion degli Oasis nella formazione originale. Il gruppo avrebbe quindi potuto tornare a suonare insieme senza la presenza del maggiore Noel, con il quale da anni è in cattivi rapporti. Già terminata la tregua tra i due, con una rottura causata da alcune dichiarazioni di Noel con le quali ha negato il talento di cantautore di suo fratello.

In origine, il gruppo era noto con il nome di The Rain, in onore dell’omonimo brano dei Beatles. Nella formazione originale che Noel Gallagher avrebbe voluto riunire, anche Paul Arthurs, Paul McGuigan e Tony McCarrol. Noel Gallagher sarebbe subentrato al gruppo solo in seguito, ragion per cui non compare nella formazione originale della band. McCarroll è invece rimasto nelle formazione fino al 1995, quando è stato sostituito da Alan White, quindi a Zak Starkey e Chris Sharrock e Chris Sharrock). Chitarrista e bassista originari sono invece rimasti nella compagine Oasis fino al 1999, per poi essere sostituiti da Gem Archer e Andy Bell.

A svelare l’arcano è ancora una volta Twitter, nel quale compare una risposta inequivocabile del minore dei Gallagher che conferma di aver voluto rimettere in piedi la formazione originale degli Oasis ma che i ragazzi non avrebbero accettato la sua proposta.

Niente di più lontano, invece, per Noel Gallagher, che ha più volte affermato di non avere intenzione di riattivare il progetto Oasis dopo lo scioglimento del gruppo di cui ha fatto parte con il fratello maggiore. Chi sogna di vederli suonare insieme dovrà quindi disattendere i suoi propositi, dal momento che i due fratelli sembrano molto lontani dall’intraprendere un nuovo percorso insieme dopo il congelamento del progetto della band. Intanto, il minore dei fratelli è dato come super ospite della prossima edizione del Festival di Sanremo 2018, di cui il 9 gennaio si è tenuta conferenza stampa di presentazione.

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it