Lite tra Laura Cremaschi e Wilma Faissol: vola un bicchiere

Una vera e propria scenata di gelosia, quella che ha visto protagonista Wilma Faissol contro Laura Cremaschi colpevole di aver chiesto, forse troppo insistentemente, un selfie a Francesco Facchinetti. La brasiliana ha ritenuto eccessive le attenzione della showgirl e, presa dall’ira, le ha tirato prima dell’acqua e poi un bicchiere. Teatro della vicenda, un ristorante dove la Bonas di Avanti un altro era a cena con amici e la modella insieme al marito.

Quando Laura ha incontrato per caso Facchinetti in un locale, non ha perso l’occasione per farsi immortalare con un personaggio che, racconta, stima e segue da molti anni. Lui, famoso per essere sempre molto disponibile ed educato ha accettato, ma quando la showgirl è tornata alla carica per chiedere il bis, Wilma non ha per niente gradito ed è finita con il perdere le staffe.

Nelle storie pubblicate su Instagram, una Laura Cremaschi visibilmente scossa dà la sua versione della vicenda. “Ero con degli amici a cena. Abbiamo chiesto una foto in tre. Abbiamo fatto questa foto, non sono uscita bene. Sono andata a scegliere i dolci, lui era là, gli ho detto ‘possiamo rifare un selfie?’ gli ho dato il telefono perché non ero uscita bene, stavamo rifacendo il selfie, è arrivata la moglie, ha iniziato a inveire, ha preso un bicchiere e me l’ha tirato addosso”.

A quanto pare però, non sarebbe stata solo la richiesta di una foto a dar fastidio alla Faissol. Nel video si rivolge alla “rivale” dicendole: “C’è un limite a tutto” e accusandola di aver rivolto sguardi troppo insistenti al marito. “Se ho reagito così -ha spiegato in una storia su Instagram- ci sarà stato un motivo. […] Dal primo secondo che è arrivata chiedendo il selfie gli accarezzava le collane. Era abbastanza palese che ci stesse provando […] Poi a un certo punto Francesco va in bagno e io vedo che lei si gira […] apre la giacca, sistema il décolleté e lo insegue. Arrivo lì, lei lo stava aspettando fuori dal bagno.” Da qui la sfuriata e il lancio del calice di vetro che ha colpito la Cremaschi solo di striscio e si è infranto sul tavolo: “Mi ha fatto sbroccare perché mi dava della pazza” si è giustificata. E ha concluso: “Lo rifarei!”

A mettere i puntini sulle i ci pensa in un lungo filmato proprio l’oggetto del contendere. Francesco conferma solo in parte la versione della Cremaschina che gli avrebbe sì chiesto di posare insieme, ma non si sarebbe limitata a tanto: si sarebbe seduta al suo tavolo in un momento in cui era solo, e l’avrebbe aspettato all’uscita dal bagno. Insomma, secondo l’ex dj gli atteggiamenti della bionda sono stati sin troppo insistenti ed “equivoci”, come lui li definisce, tanto da giustificare almeno in parte il comportamento sopra le righe della madre dei suoi figli. E conclude con un interrogativo: “Ora non vorrei fare della dietrologia spiccia, ma riguardando un po’ tutti i video che ci sono in giro mi sto facendo una domanda. Com’è possibile che ci fosse qualcuno a riprendere quella situazione e l’ha ripresa così bene nonostante tutto fosse estemporaneo, cioè tutto è avvenuto in una frazione di secondo. Coincidenze?”

Passa qualche ora e un nuovo capitolo si aggiunge alla vicenda. Facchinetti scrive su Instagram di essere stato contattato da Laura: “Sappiate che sono stato appena ricattato dalla Signora Cremaschi e dal suo avvocato. Volevano dei soldi in cambio del fatto che non facessi una denuncia per diffamazione a me e una per aggressione a mia moglie. Sappiate che i miei soldi non li avrete mai e che mi fate schifo. Ora denunciatemi pure!”, si legge sulla sua pagina personale. Rincara poi la dose con una serie di storie al vetriolo: “Io non vi do una lira, neanche per idea […] la gente come voi deve scomparire, mi fate schifo!”

 

 

 

Fonte: Tgcom24.it