Negramaro: “Amore che torni” è una luce nel buio dopo la crisi

Amore che torni dei Negramaro è un disco che guarda al futuro. Queste le premesse del prossimo album in studio del gruppo capitanato da Giuliano Sangiorgi, che raggiungerà il mercato a partire dal 17 novembre.

È un po’ una quiete dopo la tempesta, quella che ci presenta il gruppo, ed è forse qualcosa di più. È ricostruire con l’elemento necessario per riprendere da dove tutto si è interrotto senza dimenticare la storia. Amore che torni è un disco che viene dal buio, riaccende una fiamma seppur flebile alla quale aggrapparsi. I Negramaro rinascono da una crisi dichiarata con un filo di emozione da parte di Giuliano Sangiorgi, che torna con grandi testi e con quella voce che squarcia il cielo e lo ricostruisce con emozione.

Il nuovo album è quindi un ciclo di vita nel quale l’amore è tutto ciò che conta e guarisce. Nessuna Yoko Ono dietro il periodo di divisione del gruppo, ma solo la necessità di ritrovare se stessi con le dovute motivazioni.

Cos’abbia comportato la rottura del gruppo non appare molto chiaro, anche se i ragazzi tengono a precisare di non aver attraversato nessun periodo di grave incomprensione, ma solo una profonda paura del futuro. Il gruppo si trovava alla fine di un percorso, quel percorso che si è chiuso con Ci sto pensando da un po’ che chiude anche la tracklist evolutiva di Amore che torni.

Ci sto pensando da un po’ è quindi la voglia di dire che è sempre possibile un nuovo inizio, segnato dalle parole di Maria Sole Sangiorgi che ci invita a prendere le nuvole con le mani e nasconderle dietro la schiena per scoprire una nuova alba.

“Amore che torni” è anche un messaggio di speranza per chi non riesce a trovare un futuro migliore compiendo una traversata in mare, chiudendo il proprio conto con il mondo negli abissi del Mediterraneo. Amore che torni è una promessa di salvarsi, quella di invecchiare insieme in ogni luogo in cui si desidera farlo. “L’immagine della salvezza è l’unica che dobbiamo tenere a mente. Ed è l’unica promessa da fare a chi sta tentando di salvarci. In quest’ottica, tenderebbe la sua mano anche Matteo Salvini”, spiega Sangiorgi. Nel disco, anche un omaggio a Le Nuvole di De Andrè.

Il nuovo corso è partito da una canzone, dal desiderio di essere padre espresso da Giuliano Sangiorgi. Ed è stato in quel momento che Andro ha rivelato di stare presto per diventare padre di Bianca. Il nuovo ciclo vitale è quindi affidato all’amore di una bambina che ha riunito le anime dei Negramaro, pronti a tornare con un disco e negli stadi più forti che mai. L’idea del tour nelle grandi arene arriva da Roberto De Luca dopo l’ascolto dell’album, che di prima impressione potrebbe suonare molto bene in quel contesto specifico.