Queen: Adam Lambert annuncia l’uscita del documentario “The Show Must Go On”

Dopo la trionfale apertura della band in occasione della notte degli Oscar, i Queen continuano a imperare sulla cresta dell’onda con una nuova iniziativa promossa dal network ABC: il 29 aprile l’emittente trasmetterà il documentario The Show Must Go On. L’annuncio arriva direttamente da Adam Lambert, la voce che i leggendari orfani di Freddie Mercury hanno adottato per le esibizioni live. Il documentario racconta, appunto, l’esperienza della star di American Idol con una delle band più influenti della storia del rock.

La collaborazione tra Adam Lambert e i Queen iniziò nel 2009, quando la band partecipò al talent show American Idol nel quale il cantante si trovava in gara. Fu lo stesso Brian May, chitarrista della formazione di Another one bites the dust, ad annunciare a Rolling Stone che dopo la performance aveva considerato l’idea di accogliere il giovane cantante nel gruppo dopo l’impiego di Paul Rodgers. Il 30 giugno 2012 la formazione Queen & Adam Lambert si esibì per la prima volta a Kiev in occasione di un concerto congiunto con Elton John.

Nelle ultime ore Adam Lambert, e non senza entusiasmo, ha annunciato con un tweet che il 29 aprile il documentario The Show Must Go On andrà in onda sulla ABC. Della durata di due ore, il lungometraggio racconterà le prime esperienze live dei Queencon il cantante di American Idol e riporterà le testimonianze di Brian May e Roger Taylor, ma anche interviste a Rami Malek, il protagonista del biopic Bohemian Rhapsody premiato nella notte degli Oscar come migliore attore.

Il bassista John Deacon, lo ricordiamo, non ha mai preso parte alla reunion della band. Il titolo scelto per il lungometraggio – letteralmente: «Lo spettacolo deve continuare» – richiama la hit omonima contenuta nell’album “Innuendo” (1991), l’ultimo disco registrato da Freddie Mercury con i Queen. Il documentario The Show Must Go On è stato prodotto da Jim Beach e Simon Lupton: quest’ultimo aveva già prodotto lo show televisivo Queen: from rags to rhapsody.

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it