Red Canzian operato di tumore, tour a rischio?

Red Canzian operato di tumore rivela il suo piccolo segreto, quello che lo ha portato su un letto di ospedale solo qualche giorno fa. Passata la paura, per l’ex bassista dei Pooh si apre dunque la stagione dei live che avvierà dal 2 maggio.

 

L’artista ha voluto spiegare quale siano i problemi legati alla sua salute, causati da un melanoma che ha dovuto rimuovere e per il quale ha rischiato di dover saltare le date del tour che ha organizzato in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo 2018.

Due settimane fa, attraverso una Tac di controllo, mi è stato diagnosticato un nodulo sospetto nel polmone sinistro… Probabile metastasi di un melanoma tolto ancora nel 2001. Quando me l’hanno detto ho visto improvvisamente crollare il mondo intorno a me, e il primo pensiero è stato: “Ma come, sono quasi due anni che lavoro a preparare questo concerto, e proprio adesso, che sta per partire il tour, mi deve capitare una cosa del genere”?

E continua:

Durante la visita provo immediatamente a convincerlo di slittare l’intervento a giugno dopo il tour, il Professor Pastorino si oppone, per i troppi rischi che avrei corso… E così, in questo turbinio di situazioni, giovedì 12 aprile mi ritrovo ricoverato e la mattina dopo, alle 7.45, entro in sala operatoria. La mia paura più grande era per la voce… “E se mi succede come dopo l’operazione di tre anni fa che per un mese non parlavo?”. Invece, grazie a Dio, e alla bravura di tutta l’equipe medica, tutto è andato bene

Il tour che l’artista terrà nei palasport non è quindi a rischio, come temuto da Red Canzian prima di sottoporsi all’operazione che l’ha rimesso in piedi prima del tour che ha voluto dedicare a Testimone del tempo.

 

 

Fonte: Optimgazine.it