Robbie Williams apre i Mondiali di calcio in Russia il 14 giugno

Robbie Williams apre i Mondiali di Calcio in Russia. Sarà l’artista di Party like a Russian a inaugurare il torneo di Coppa del Mondo dal quale sarà assente l’Italia per mancata qualificazione, con cerimonia di apertura prevista per il giorno giovedì 14 giugno.

Come da tradizione, Robbie Williams andrà ad anticipare la prima partita dei Mondiali, storicamente affidata al paese ospitante. La Russia aprirà quindi la fase a gironi con la prima partita da disputarsi con l’Arabia Saudita, che nelle settimane scorse ha sfidato la nostra Italia in amichevole.

La location scelta è quella dello Stadio Luzhniki a Mosca, dove si terrà la prima partita e nel quale sarà accompagnato dal soprano russo Aida Garifullina. I due si esibiranno in duetto e sono gli artisti scelti per arricchire l’avvio del Campionato Mondiale che si estenderà per quasi un mese.

A renderlo noto è proprio Robbie Williams, che ne dà l’annuncio attraverso i suoi canali social. L’artista invita a non perdere lo show che si prospetta imperdibile, con appuntamento fissato per il giugno.

In questi mesi appena trascorsi, è stata la sua salute a destare più di una preoccupazione nei suoi fan. Robbie Williams aveva infatti lamentato alcuni disturbi depressivi che lo hanno tenuto lontano dal palco. Secondo quanto dichiarò all’epoca, fu la morte di George Michael a farlo riflettere, tanto da spingerlo ad annullare alcuni dei suoi concerti in giro per il mondo per occuparsi del suo stato mentale compromesso dal corso degli eventi. Il ritorno sul palco della cerimonia inaugurale dei Mondiali di Calcio fa quindi ben sperare su un recupero quantomeno parziale dei problemi emersi qualche mese fa.

I primi collegamenti con lo stadio di Mosca saranno garantiti da Mediaset, su Canale5, nella quale – alle 17 – sarà trasmessa la partita di avvio tra Russia e Arabia Saudita. La cerimonia sarà immediatamente precedente al match di partenza.