Selena Gomez lascia il centro di salute mentale dopo il crollo emotivo

Selena Gomez è fuori dal centro di salute mentale in cui è stata in cura nelle ultime settimane: lo scorso ottobre la popstar e attrice, in procinto di rilasciare un nuovo album di inediti ormai pronto, era stata ricoverata in seguito ad un crollo emotivo. A causare il suo malessere sarebbe stato un calo del numero di globuli bianchi, valore costantemente monitorato dopo il trapianto di rene subito un anno fa. Un dettaglio che si è aggiunto ai problemi che vanno dall’ansia alla depressione in conseguenza del lupus, la malattia autoimmune di cui è affetta.

E! News riporta che dopo un mese di ricovero la cantante è in netto miglioramento e pronta a tornare alla sua vita di sempre: “Selena è fuori dal suo programma di trattamento a New York e sta molto meglio“, ha detto una fonte vicina alla giovane, aggiungendo che ora si sente “rinata e in uno stato mentale decisamente migliore” rispetto a quando è stata ricoverata per la prima volta.

La Gomez dovrà ovviamente continuare a monitorare il suo stato: “Dovrà farsi controllare da professionisti perché la battaglia per la salvaguardia della sua salute è ancora in corso“, ha detto la fonte a E! News, aggiungendo che probabilmente passerà del tempo a casa con la famiglia dopo il ricovero.

Di conseguenza, l’uscita del nuovo album di Selena Gomez che pure sembrava imminente solo lo scorso settembre potrebbe slittare al 2019: la popstar ha dichiarato più volte di aver ormai ultimato il successore di Revival, divulgando anche alcune anteprime online, ma evidentemente i piani per il rilascio del disco sono stati stravolti dalle sue condizioni precarie di salute.

In questo periodo la cantante ha perso lo scettro di persona più seguita su Instagram (superata dal calciatore della Juventus Cristiano Ronaldo), un social network da cui un anno fa ha confessato di essere diventata dipendente per un certo momento della sua vita, fino ad allontanarsene per non sviluppare un’ossessione. Lo scorso settembre aveva annunciato l’intenzione di prendere una pausa dai social network, ricordando alle persone che i commenti in rete possono fare del male.