Simple Minds: Walk Between Worlds esce il 2 febbraio 2018

I Simple Minds dopo quattro anni di distanza da “Big Music” tornano con un nuovo album di inediti “Walk Between Worlds” , prodotto insieme a Andy Wright e Gaving Goldberg. Il nuovo lavoro, contenente otto tracce nella versione Standard e undici nella versione deluxe, sarà disponibile dal 2 febbraio 2018.

Tra i brani si segnalano “Summer” e “The Signal and the Noise” che rivisitano le chitarre vetrose e i nuovi groove dance dell’era post-punk; Walk Between Worlds e Barrowland Star, che esplora suoni più cinematografici. In particolare quest’ultimo, che prende il nome dall’iconica sala da ballo nell’East End di Glasgow che ha ospitato molti spettacoli memorabili dei Simple Minds, è uno dei brani chiave dell’album: è una canzone che allontana la band dalla sua tradizionale comfort zone, stratificando archi e un affascinante assolo di chitarra di Charlie (ricorda Jim di Mick Ronson) che accompagna parole commoventi. Per Jim e Charlie suonare al Barrowland è sempre stato problematico, un misto di eccitazione e paura, come se stessero per affrontare un incontro di lotta più che un concerto rock.

L’artwork dell’album è stato concepito dall’artista visuale brasiliano Heitor Magno, il cui lavoro è caratterizzato dal montaggio surreale di immagini a colori vivaci e fotografie in bianco e nero. L’immagine che ha creato per WALK BETWEEN WORLDS è rappresentativa della metamorfosi dei Simple Minds. Il personaggio centrale della copertina presenta una strana somiglianza con un giovane Jim Kerr e potrebbe anche essere vista come un significativo ritorno all’era di Sons And Fascination.

 

 

 

Fonte: SoundsBlog.it