Trionfo scontato per Lady Gaga ai Golden Globes 2019 con A Star Is Born

Sulla carta è già il trionfo più atteso, quello di Lady Gaga ai Golden Globes 2019 per A Star Is Born, tanto come miglior attrice protagonista quanto per la colonna sonora con Shallow.

Tra i film più acclamati dell’anno dalla critica e tra i maggiori incassi al box office nel mondo, A Star Is Born ha ottenuto 5 nomination ai Golden Globes 2019 e tanto il film quanto i suoi protagonisti partono certamente da favoriti per la vittoria del celebri Globi, visti gli onori della critica e il riscontro di pubblico al botteghino, per non parlare del primato in classifica dell’album della colonna sonora del film sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito.

 

Nato tra mille ritardi e peripezie come ennesimo remake di È nata una stella, il debutto alla regia di Bradley Cooper ha subito convinto tutti per l’impegnativa performance dei suoi protagonisti, la cura di scenografia e fotografia, l’ottima colonna sonora firmata da Gaga e una regia da classico di Hollywood. Se tanto ci dà tanto, come da consuetudine, il successo di A Star Is Born, Bradley Cooper e Lady Gaga ai Golden Globes 2019 del prossimo gennaio spianerà la strada alla consacrazione definitiva, quella degli Oscar, visto che tradizionalmente il premio fa da anticamera alle statuette più prestigiose.

Emozionata all’idea di essere in corsa come miglior attrice e che il film sia stato così apprezzato da meritare tante candidature, Lady Gaga ha rilasciato una dichiarazione in cui si dice grata per questo riscontro così incoraggiante per la sua carriera di attrice e gioisce per la nomination a Bradley Cooper come miglior regista. Con la hit Shallow nominata anche per la miglior colonna sonora originale, Gaga ha citato nel suo comunicato anche i compositori con cui l’ha prodotta (Mark Ronson, Anthony Rossomando, Andrew Wyatt), visto che ha curato con loro la parte musicale del film. Il suo apporto a questo remake è stato dunque totale, coinvolgendo tutti i suoi talenti come attrice e come musicista.

“Sono così grata per tutte le nomination per A Star Is Born oggi! Questo film è stato davvero un progetto che ha profondamente appassionato tutti i soggetti coinvolti e siamo diventati tutti una famiglia. Non potrei essere più felice di vedere riconosciuta a Bradley la sua incredibile visione e performance. E anche per il riconoscimento della mia collaborazione come compositrice con gli incredibili Mark, Anthony e Andre per ‘Shallow’. Infine, non riesco a credere di essere stata nominata come miglior attrice al Golden Globe per un film! Sono molto grata per il supporto. Grazie mille.”

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it