Ufficiale il concerto di Ariana Grande al Manchester Pride ad agosto 2019

Il concerto di Ariana Grande al Manchester Pride di agosto 2019 segnerà il ritorno della popstar nella città che, dopo i fatti tragici di maggio 2017, le ha conferito la cittadinanza onoraria per la sua generosità.

La Grande aveva promesso di tornare ad esibirsi a Manchester nel 2019, nell’ambito dello Sweetener Tour in partenza a marzo negli Stati Uniti, anche se la città non era stata inizialmente inserita nell’agenda del tour europeo.

La popstar americana è stata confermata come la principale attrazione in cartellone: insieme a lei si esibiranno Years&Years, Kim Petras, Pixie Lott, Bananarama, Becky Hill e molti altri artisti, i cui concerti sono finalizzati a raccogliere fondi a sostegno della causa LGBTQ.

Per Ariana Grande si tratterà del primo concerto a Manchester dopo l’evento all star che lei stessa volle organizzare a giugno 2017, poche settimane dopo la strage alla Mancherster Arena, per dimostrare sostegno alla città e alle famiglie colpite dall’attentato. Con grandi ospiti sul palco di One Love Manchester, tra cui Chris Martin dei Coldplay e Liam Gallagher, la cantante ha raccolto 10 milioni di sterline, fondi che sono stati destinati ai familiari delle vittime (tutte perlopiù giovanissime) e ai feriti dall’attentato attraverso la Croce Rossa britannica.

Ecco il poster del Manchester Pride che si terrà al Gay Village: Ariana Grande, da sempre attivista per i diritti LGBTQ, si è detta emozionata all’idea di esserne l’artista di punta.Ariana Grande, da due settimane consecutive in vetta alla Billboard chart con l’album Thank U, Next che le ha anche permesso di infrangere un record storico nella classifica dei singoli, sarà in tour da marzo ma non farà tappa in Italia.

 

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it