Ermal Meta: “Vietato Morire” è il miglior videoclip del 2017

Vietato Morire di Ermal Meta è il migliore videoclip del 2017, premiato a Roma Videoclip, il cinema incontra la musica. In occasione della quindicesima edizione del Premio Roma Videoclip, a trionfare è proprio il successo sanremese di Ermal Meta.

Il premio va ad aggiungersi ad un ricco cachet incassato dal cantautore nel corso dell’ultimo anno, dopo il successo avuto grazie alla partecipazione alla 67° edizione del Festival di Sanremo. Inoltre, nelle ultime ore, altri grandi riconoscimenti per Ermal Meta: il Best Italian Act agli MTV EMA 2017 e la certificazione platino per il disco Vietato Morire. Il videoclip, girato a Villa Borghese nel cuore di Roma, ha ricevuto un notevole riconoscimento come migliore regia e produzione rivelazione del 2017. Il filmato, molto semplice ed essenziale, conta più di 40 milioni di visualizzazioni su Youtube, e rappresenta appieno il testo forte della canzone di Ermal Meta, con cui si è aggiudicato il terzo posto all’ultimo Festival di Sanremo.

L’interpretazione e la motivazione sociale di fondo al videoclip di Vietato Morire di Ermal Meta rispecchiano il manifesto della canzone, un inno ed un invito a disobbedire alla violenza, al coraggio di dire di no, e alla rinascita grazie all’aiuto delle persone care.

“Vietato Morire” infatti, rappresenta la necessità di parlare, di comunicare, e di disobbedire di fronte a qualsiasi forma di violenza, verbale o fisica. Nel video pubblicato lo scorso febbraio, infatti, si nota una marcia di persone attorno ad Ermal Meta, uniti contro la violenza domestica.

Nulla da dire, il 2017 è stato un anno pieno di gioia e di grandi successi per Ermal Meta, che soltanto l’anno scorso era in gara tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo, ed ora è impegnato in una tournée internazionale che lo porterà sino a Miami e Toronto. Il cantautore italiano ha fatto strada, grazie a una lunga e sudata gavetta che gli ha portato grandi riconoscimenti e l’affetto del pubblico.

 

 

 

 

Fonte: Optimagazine.it