WhatsApp: non sarà più possibile salvare le immagini profilo

WhatsApp si aggiorna ed elimina una funzionalità molto utilizzata dagli utenti: salvare l’immagine profilo dei propri amici. Si tratta di una grossa novità, soprattutto sotto il punto di vista della privacy. Come abbiamo raccontato un paio di mesi fa, infatti, le immagini dei profili di WhatsApp vengono utilizzate dai malviventi per architettare delle truffe online e rubare decine di migliaia.

La scelta di WhatsApp di cancellare la funzionalità arriva a pochi giorni di distanza dallo scandalo che ha colpito l’applicazione: sfruttando una vulnerabilità presente nel codice gli hacker erano in grado di installare uno spyware sullo smartphone di un utente effettuando una semplice telefonata tramite l’app. Per prevenire eventuali problemi con la privacy, gli sviluppatori hanno deciso di eliminare anche la possibilità di salvare sulla memoria del proprio telefono le immagine profilo degli utenti. Per il momento la novità è stata rilasciata solamente nella versione beta di WhatsApp per Android e in WhatsApp Business per iPhone. Se i test andranno a buon fine, la nuova funzionalità farà presto il suo debutto anche sulle altre versioni di WhatsApp.

WhatsApp ha cancellato la possibilità di salvare le foto profilo WhatsApp degli amici per due motivi legati tra di loro: sicurezza e privacy. Ci sono stati molti casi in cui gli utenti hanno denunciato un utilizzo improprio della propria immagine profilo WhatsApp: i truffatori la usano per perpetrare delle truffe ai danni dei loro amici. Si tratta di una truffa subdola e molto architettata, ma che in questi anni ha dato i suoi frutti.

Il truffatore scarica da WhatsApp l’immagine di una persona e crea un nuovo profilo WhatsApp con la stessa immagine. A quel punto contatta gli amici di questa persona, inviando un messaggio in cui dice di essere in difficoltà economiche e di aver bisogno di poche decine di euro per poter tornare a casa. In molti hanno creduto a queste truffe e hanno regalato agli hacker anche un centinaio di euro. Per mettere fine a queste truffe, gli sviluppatori hanno deciso di eliminare il problema alla radice e di non permettere più agli utenti di scaricare sul proprio smartphone le foto profilo WhatsApp.

Per gli utenti non è un grosso cambiamento, non si tratta di una funzionalità che cambierà per sempre WhatsApp. Anzi. Aumenta la sicurezza e la privacy degli utenti. Ci sarà solamente un piccolo cambio a livello di interfaccia: sparirà dalla scheda profilo dei contatti WhatsApp l’icona della condivisione che permetteva di salvare l’immagine o di condividerla sui profili social.

Sebbene non sarà più possibile salvare la foto profilo WhatsApp dei propri amici, esiste un semplice trucco per aggirare il problema: fare uno screenshot.